Come non stancare il cervello…

Come non stancare il cervello…

Come non stancare il cervello: usa il “metodo del pomodoro”!

Secondo una recente indagine il 64% degli studenti che in questi mesi ha avuto a che fare con la didattica a distanza non riesce a rimanere concentrato e motivato sul lungo periodo. Accade lo stesso a chi lavora.


La verità è che il nostro cervello non è fatto per restare in “modalità concentrata” per più ore consecutive
.

  • Al contrario, ha bisogno costantemente – e a maggior ragione in questo periodo – di alternare fasi di lavoro a fasi di relax, in cui può ricaricarsi. Se ti attende una sessione di studio o lavoro lunga, usa il metodo del pomodoro.

Il nome deriva da quei timer da cucina vecchio stile a forma, appunto, di pomodoro: impostalo su 25 minuti, il tuo tempo di lavoro, e dedicati a una sola mansione ben precisa, che hai scelto prima di iniziare.

Quando il timer suona, imposta 5 minuti di pausa in cui devi alzarti, distrarti e fare altro. Dopo quattro “round” da 25+5 minuti, ti attendono 30 minuti di pausa lunga. Puoi monitorare il tempo anche con un orologio, il cellulare o app apposite tipo Focus Keeper.

 

Stai cercando altre informazioni sul cervello e l’apprendimento? Clicca qui e leggi i nostri articoli

 

Fonte: “Come non stancare il cervello” è un articolo tratto dal bimestrale Riza Relax, gen/feb 2021
Fonte immagine libera dai diritti di autore e tratta da Pixabay di Kie ker

 

Chi è il Campus Online dei Liceali

Come contattare il Campus Online dei Liceali

 

 

liceali1234

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: